“ABBIAMO VISTO L’ALBA SCRIVENDO”

Le riflessioni di Francesca Gentile dopo l’esperienza vissuta a Scrivoanchio:

Questa é stata un’esperienza ricca di emozioni e sorprese. Sono rimasta particolarmente colpita da ciò che in pochi giorni sono riuscita ad apprendere:come una tela, ho assorbito tutti i colori che questa avventura mi ha offerto.
Mi sento fortunata  per aver incontrato persone che sono entrate in contatto con la legalità, o meglio con l’illegalità, persone che hanno superato mille ostacoli e difficoltà per avere la sicurezza di un futuro.
In questo mio viaggio ho ammirato occhi colmi di passione in una realtà che spesso costringe uomini e donne a fare ciò che conviene e non ciò che si ama.
Qualcuno mi ha detto che la scrittura é una continua seduta di psicoanalisi ed é questa la più grande sfida che ho affrontato in questi giorni:entrare in contatto con me stessa cercando di capire chi sono e cosa voglio.
In questa occasione non solo ho avuto l’opportunità di fare qualcosa che amo ,ma anche di conoscere ragazzi provenienti da tutta Italia ed ogni loro storia, accento,particolarità mi ha segnata.Ci siamo ritrovati lì, 18 adolescenti,  pronti a condividere la nostra passione ,ma soprattutto noi stessi.
“Abbiamo visto l’alba scrivendo” questa é la frase che racchiude ogni singolo momento dei giorni passati allo stage di scrivoanchio..
Noi, l’alba, la scrittura.

FB_IMG_1470470601779

Precedente Serata conclusiva Scrivoanchio Successivo la presentazione del NOSTRO LIBRO